IL VIAGGIO DI IFI NELL’UNIVERSALITÀ DEL DESIGN: BELLEVUE VOLA IN AMERICA LATINA

Universidad de los Andes - Bogotà, Colombia

 “Il linguaggio universale del design italiano”: così è intitolata la mostra che ha portato la vetrina gelato Bellevue di IFI a Lima (Perù) e a Bogotà (Colombia) insieme agli altri prodotti vincitori della XXIII edizione del premio Compasso d’Oro e ad altri 6 pezzi iconici dei 60 anni di storia del Premio del design nato nel 1954.

La mostra è stata esposta al Museo d’arte Contemporanea di Lima ed è da poco approdata all’Universidad de los Andes di Bogotà, tra le più celebri del Sud America, dove rimarrà fino al 7 dicembre 2015.

Il presidente di IFI Gianfranco Tonti, insieme al presidente ADI Luciano Galimberti e ad altri designer di fama internazionale, ha seguito la collezione a Bogotà, invitato come rappresentante e testimone di quel mondo industriale che vede nel design il motore della vera innovazione, quella che incontra e unisce la bellezza al bisogno delle persone.

Sul leitmotiv di “People first, through design” e davanti ad una platea piena di giovani studenti universitari, il presidente di IFI ha raccontato l’unione vocazionale dell’azienda all’innovazione e al design, culminata con la vittoria nel 2014 del premio Compasso d’oro, assegnato per la prima volta ad una vetrina gelateria.

La mostra, organizzata da ADI (Associazione per il Disegno Industriale) con il coordinamento di Giovanna Talocci (ADI Vice President), allestimento di Luisa Bocchietto (ADI Past President) e coordinamento grafico di Andrea Rovati, e da ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), è stata promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in occasione dell’Anno dell’Italia in America Latina, e parla il linguaggio universale del design, avvicinando due mondi solo geograficamente distanti e proponendo una via maestra per nuove relazioni industriali e culturali.

Nella Photogallery, alcune immagini della mostra con i premi Compasso d’Oro e la relazione del presidente IFI all’università.