Il sistema RDF regola gli sbrinamenti in base al tempo effettivo in cui la vetrina rimane aperta, riducendoli così in modo significativo.
Ad esempio, poniamo il caso di una vetrina impostata per sbrinare ogni 8 ore: nel caso in cui il gelatiere la tenga aperta per 6 ore di seguito di giorno e per un’altra ora la sera ma poi la chiuda, la vetrina non sbrinerà, in quanto mancherà ancora un’ora di effettiva apertura. Lo sbrinamento può sempre essere impostato diversamente oppure avviato manualmente dal pannello comandi, ma nel caso si voglia mantenere il gelato nella vetrina durante la notte, a vetrina chiusa lo si può tranquillamente lasciare senza preoccupazioni di sorta: si manterrà perfettamente.
Il Sistema RDF è un vantaggio non solo per la qualità del gelato ma anche per il risparmio energetico relativo, dato che lo sbrinamento comporta ovviamente un picco di assorbimento da parte della vetrina.