Jolly. hybrid

ifi lancia il primo freddo ibrido

Ha rivoluzionato la circolazione su strada influenzandone i consumi. Oggi l’ibrido entra anche nel mondo del freddo con un’ulteriore evoluzione della tecnologia di conservazione per il gelato nata in casa ifi.
Jolly, progettata dal reparto R&D di ifi in collaborazione con il designer Marc Sadler, è la prima vetrina gelateria con applicazione di hybrid
Hybrid agisce sulla delicata ma necessaria fase di sbrinamento, abbattendo gli effetti negativi che essa ha sul gelato, alimento altrettanto delicato.
Grazie a una sorgente di freddo supplementare, che garantisce la continuità di temperatura in vetrina, il gelato non subisce più alcuno shock termico e perciò nessun mutamento delle qualità organolettiche, dell’aspetto (non più lucido) né perdita di volume. 

Una conservazione più corretta e attenta che interessa non solo gli addetti ai lavori, ma anche tutti gli amanti del gelato che cercano un consumo più consapevole.

Altri vantaggi del freddo ibrido impattano anche altri aspetti:

  • La gestione del punto vendita: lo spegnimento giornaliero della vetrina non è necessario, poiché l’attivazione di hybrid permette una pulizia più profonda del fondo vasca.
  • La longevità della vetrina: la tecnologia ibrida implica meno impegno del motore termico, allungando la vita stessa della vetrina.